Il Pilates, praticato con i grandi macchinari è ideale per far lavorare il corpo con l’obiettivo di ottenere una maggiore fluidità e potenziare gli strati profondi della muscolatura.

Universal Reformer, Cadillac, Chair, Spine Corrector. Questi sono stati studiati e realizzati con l’obiettivo di agevolare il movimento consentendovi di svolgere gli esercizi in modo più mirato e preciso, senza sottoporre a sforzi inutili quelle specifiche zone del corpo che non avete intenzione di stimolare. In questo modo il focus del vostro workout si concentrerà solo sulle parti su cui desiderate intervenire.

I macchinari consentono di svolgere le lezioni in modalità individuale, duetto, tris, o minigruppo con 4 persone al massimo. La caratteristica principale, ma anche quella più sostanziale, è che sui grandi macchinari si lavora con degli attrezzi ad hoc, il cui utilizzo è legato al tipo di esigenza espressa da chi pratica Pilates. Grazie alla supervisione di un trainer, potrete concordare una programmazione e modulare la resistenza e l’intensità degli esercizi, regolando molle, agganci e prese dei macchinari stessi.

8 benefici del pilates svolto con i macchinari:

  1. Sollievo dal mal di schiena. Il pilates con i macchinari consente di eseguire i movimenti in sicurezza, secondo l’angolo di movimento e soprattutto senza sforzo alcuno, a carico della schiena, per esempio.
  2. Potenziamento e tonificazione muscolare. Sono proprio i macchinari a guidarvi nell’esecuzione degli esercizi. Verranno coinvolti così solo i gruppi muscolari che intendete potenziare, lavorando in modo specifico su di essi.
  3. Alleviare i dolori articolari. I macchinari sono fruibili da tutti e per svariate esigenze, possono essere utili ad alleviare i dolori articolari, aumentare la propria forza fisica, senza caricare eccessivamente le articolazioni. Sono utili per aumentare il range di movimento delle articolazioni.
  4. Correzione della postura. Sono fondamentali per recuperare una condizione postulare buona, in maniera più rapida ed efficace rispetto al Pilates a corpo libero.
  5. Supporto nella preparazione sportiva e non solo. Sono degli strumenti ottimi per glisportivi, per i ballerini, e per coloro che vogliono aumentare le loro prestazioni fisiche non rinunciando ad elasticità ed armonia.
  6. No alla sedentarietà. Sì al movimento fluido. Sui macchinari si lavora cercando di togliere peso alle articolazioni, e liberando la muscolatura, rieducandola con movimenti più controllati e fluidi. Avrete così benefici in termini di potenziamento profondo della muscolatura, ricondizionamento della postura, maggiore tono muscolare, senza però l’aumento spropositato del suo volume. Il Pilates è un ottimo sport anche per le persone della terza età.
  7. Recupero dagli infortuni. Infine, i macchinari sono anche ottimi strumenti per chi vuole curare le proprie disarmonie e recuperare la forma dopo un infortunio.
  8. Risultati in tempi brevi. Altri benefici facilmente riscontrabili con l’utilizzo dei macchinari riguardano il raggiungimento di buoni risultati in un tempo inferiore rispetto a quanto richiesto dal Pilates Matwork.